CANZONI MATERANE



Bella maiÍ affaccÍtÍ do paratÍ

 

Bella maiÍ affaccÍtÍ do paratÍ

ca tÍ rÍ dÍscÍ do quatt paralÍ,

chÍss paralÍ quandÍ so sÍchirÍ

quann rÍ mŗ dÍscÍ ma stŤ tutt i diÍ.

ChÍss paralÍ quandÍ so sacratÍ

i quann rÍ mŗ dÍscÍ ma stŗ a ciarÍ a ciarÍ,

rÍ mŗ dÍscÍ ma stŗ a ciarÍ a ciarÍ

abbdŤ na chiondÍ dÍ masÍnÍchelÍ.

MasnÍchelÍ nan putÍ avaiÍ

ca cherÍ i cosa ca mamm ho sapaiÍ,

cÍ ierÍ cosa ca mamm non ho sapaiÍ

tÍ devÍ iÍrostÍ i masÍnÍchelÍ.

ecc.. ecc..

Bella mia affacciati dal muro

 

Bella mia affacciati dal muro

che ti devo dire due, quattro parole,

queste parole sono tanto sicure

che quando le diremo staremo tutti e due.

Queste parole sono tanto segrete

che quando le diremo staremo a cera a cera,

quando le diremo staremo a cera a cera

come una pianta di basilico.

Basilico non ne puoi avere

perchŤ quella Ť cosa che mamma deve sapere,

se era cosa che mamma non doveva sapere,

ti avrei dato il vaso e il basilico.

ecc.. ecc..



CANZONI MATERANE